owl cafe akiba foto ricordo e1526471451581 - Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

I gufi non sono quello che sembrano. Da brava amante di Twin Peaks non potevo che iniziare il post con questa citazione.
Owls, gufi, civette: se questi animali misteriosi vi attraggono, dovreste proprio andare a conoscerli in un Owl Cafe di Tokyo: Akiba Fukurou. Noi ci siamo stati e vi consigliamo tantissimo questa bella avventura.

owl cafe gufi citazione 300x225 - Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

Dopo avervi raccontato la nostra cena a casa di una famiglia giapponese con Nagomi visit, oggi vi parlerò di un locale molto particolare che si trova a Tokyo, nel coloratissimo quartiere di Akihabara: un vero Owl Cafe, Akiba Fukurou.

owl cafe akiba fukurou 300x179 - Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

Tempo prezioso in compagnia dei gufi

Se come me amate questi animali sofisticati, divertenti, buffi e misteriosi, non potete perdere l’occasione di trascorrere un paio d’ore in loro compagnia: ammirandoli, conoscendoli rispettosamente, condividendo con loro spazio e tavolini da bar, accarezzandoli (come vi insegnerà a fare il personale e non come fareste con un gatto)… Se sarete fortunati e verrete presi in simpatia, uno di questi gufi potrebbe salirvi sulla spalla o in testa! Come è successo a me.

owl cafe whitebait testa 132x300 - Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

Come prenotare

Per vivere questa esperienza tutta giapponese, sarà necessario prenotare giorno e orario della visita sul sito del locale. Riceverete tramite email conferma e indicazioni per raggiungere l’Akiba Fukurou. Visiterete il locale insieme ad un gruppo ristretto, in questo modo potrete godere pienamente dell’esperienza.

Scoprite la filosofia che accompagna questa comunità prima di raggiungerla, incuriositevi con i nomi assegnati ai membri della famiglia di civette e gufi: alcuni davvero esilaranti, come Sweet Potato, Charles Xavier o Last Samurai.

Durante la visita, dopo aver preso confidenza con l’ambiente, potrete scegliere due animali per un incontro molto ravvicinato e farvi scattare foto ricordo meravigliose. Mi porto nel cuore in particolare l’esperienza con WhiteBait: femmina, grande, mansueta e davvero socievole, come potete vedere dalle immagini. L’ho adorata.

owl cafe tokyo whitebait 300x300 - Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

owl cafe tokyo akihabara 300x300 - Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

Esperienza lowcost

Il costo a persona per l’ingresso è di 2000yen – 15 euro circa – da verificare al momento della prenotazione, in caso di piccoli cambiamenti. Il prezzo comprende: la visita del locale con tutti i suoi meravigliosi abitanti, tempo speciale trascorso insieme a queste magiche creature, un paio di cartoline-foto ricordo che conserverete gelosamente.

Al termine della visita avrete anche modo di acquistare gadget e souvenir: penne, cartoline, oggettistica di vario genere: si sa che i giapponesi hanno un talento naturale nell’ideare il regalino perfetto.

L’idea di un Owl Cafe potrebbe entusiasmarvi o, invece, lasciarvi qualche perplessità: il consiglio che posso darvi è quello di leggervi sul sito cosa significa per queste persone entrare a contatto con i gufi. Scoprirete una comunità piena di amore e rispetto.
Noi siamo usciti da questa esperienza con una sensazione di pace e rilassatezza: forse è vero che si tratta di animali magici, il tempo si è davvero fermato.

owl cafe gufi innamorati 300x200 - Akiba Fukurou, Owl Cafe: tempo prezioso insieme ai gufi

Naturalmente approfittate di questa visita speciale per farvi un bel giro nel quartiere di Akihabara – The Electric Town, che sembra uscito da un sogno ed è difficile da descrivere per la carica di energia che sprigiona lungo le sue strade. Qui ad Akihabara, io e Federico abbiamo acquistato quasi tutti i souvenir e scovato incredibili tesori, ma questa è un’altra storia.

Come sempre, se andrete all’Akiba Fukurou, tornate a raccontarmelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *